Counselling perché? Per una comunità competente
Anna R. Ravenna

Estratto

Spesso, di fronte ad una crisi, le persone non si rendono conto delle risorse interne ed ambientali utilizzabili nell’evenienza e si sentono invece paralizzate, vittime degli eventi e prive di qualsiasi riferimento nella ricerca di un valido sostegno. I rapidi cambiamenti intercorsi non permettono più di far conto, per essere compresi ed aiutati a trovare la propria strada, sulla saggezza degli anziani e sull’intimità e la fiducia verso alcune figure nell’ambito familiare o comunitario.

Leggi tutto...

Lineamenti di counseling aziendale
Francesca Albano

Estratto

Particolarmente diffuso negli U.S.A., il counseling applicato al contesto aziendale nasce sotto la spinta di esigenze di natura legislativa, economica e sociale: da un punto di vista legale, il datore di lavoro è responsabile del benessere fisico ed emotivo del proprio dipendente.

Perciò all’interno delle organizzazioni e delle aziende si è registrato un forte aumento della richiesta di servizi, interni ed esterni ad esse, tesi ad un miglioramento della qualità della vita degli impiegati, al raggiungimento del massimo rendimento produttivo e all’utilizzo del personale aziendale secondo modalità ottimali.

Leggi tutto...

di Anna Perna

Al di là di tutte le definizioni che pure sono importanti, nella ‘pratica’ di counseling, è importante il contatto che stabiliamo  con noi stessi, con i nostri pensieri, con i nostri sentimenti, con ciò che pensiamo e sentiamo nelle relazioni, nell’ambiente circostante, nei compiti che vogliamo o dobbiamo svolgere e che tutti insieme ci fanno più o meno vivere una vita piena e appagante.

Ma per fare ciò abbiamo bisogno di imm ergerci nella profondità di noi stessi, nelle nostre ‘competenze’ umane ancor prima che competenze tecniche (il saper fare) per diventare persone. Ed è per questo che dopo aver scritto «Attraverso la gentilezza», ho deciso pubblicare anche «La ballata dell’elefante» che potete trovare in tutte le librerie e sui canali di Amazon e IBIS. Penso che il counseling  sia come quei romanzi di formazione dove il protagonista nasce in un modo, incontra persone, affronta sfide e lungo il percorso FIORISCE NELLA SUA ESSENZA.

Leggi tutto...